Per quanto riguarda il tavolo degli sposi esistono due diverse scuole di pensiero: c’è chi preferisce un tavolo separato e chi invece non vuole rinunciare a sedersi accanto ai propri parenti più stretti. Qualunque sia la vostra scelta, una cosa è certa: i posti degli sposi devono essere ben riconoscibili, in modo che gli invitati possano trovarvi a una prima occhiata e non debbano cercarvi troppo in mezzo alla folla per venirvi a salutare. Ecco quindi alcuni utili suggerimenti da cui prendere spunto!

Non esagerare

Ricordate che il tavolo degli sposi non deve diventare una specie di palcoscenico o di altare: basterà qualche tocco discreto per evidenziare i posti riservati agli sposini, senza esagerare con l’allestimento. Inoltre non dimenticate che scegliendo una bella location non avrete bisogno di decorazioni troppo vistose! L’ideale è una villa con un bel giardino, come la splendida Villa dei Desideri a Roma.

Per differenziare il tavolo degli sposi potete ricorrere a uno di questi espedienti:

  • apparecchiatura di colore diverso, magari con colori invertiti rispetto agli altri tavoli: se gli altri hanno tovaglia bianca e tovaglioli rosa, per gli sposi potrà essere fatto il contrario;
  • candele a volontà, in modo da creare un’atmosfera romantica;
  • una composizione floreale abbinata alle altre, ma più grande e complessa;
  • petali di fiori sparsi sul tavolo;
  • segnaposti fatti a mano con scritto Mr e Mrs o Sposo e Sposa.

La posizione del tavolo nuziale

È importante che il tavolo degli sposi sia ben visibile da tutti i punti della sala o del giardino: del resto sarete proprio voi i protagonisti della giornata! Inoltre sarebbe meglio non dare le spalle ai propri ospiti. In generale, potrebbe essere una buona idea posizionare il vostro tavolo al centro del lato più lungo della sala.

Il galateo del tavolo d’onore

Se avete deciso di creare un vero e proprio tavolo d’onore, in cui far sedere non solo gli sposi ma anche i genitori e i testimoni, non dimenticate che la tradizione vuole che la sposa sieda alla destra del marito. Accanto alla sposa ci saranno i padri degli sposi alternati alle due testimoni donne, mentre accanto allo sposo si troveranno le madri degli sposi e i due testimoni uomini.

A questo punto non vi resta che concentrarvi su uno dei momenti più spinosi: l’organizzazione dei posti a sedere per gli invitati!